Archivi del mese: aprile 2011

Alcune riflessioni a proposito di ciò che ha detto Padre Cantalamessa nell’omelia del Venerdì Santo

(di Corrado Gnerre su Riscossa Cristiana) Nella celebrazione della Passione del Venerdì Santo in San Pietro l’omelia è stata tenuta da padre Raniero Cantalamessa. Ho letto con attenzione ciò che il Padre ha detto e mi preme fare qualche considerazione. Giustamente il Padre ha affermato che il Cristianesimo può e deve dare una risposta al mistero del dolore. Personalmente ho scritto in un mio precedente intervento che ci sono tre possibili posizioni del cristiano dinanzi al dolore, indicando quella giusta nel “contemplare e rispondere”.
leggi tutto

Lo strano caso dell’evoluzione “casuale”

(di Enzo Pennetta – 25/04/2011 su Libertà e Persona ) L’uomo non è un “prodotto casuale dell’evoluzione” ribadisce Benedetto XVI nell’omelia della Veglia Pasquale 2011, e subito qualche emulo dello scienziato ateologo Richard Dawkins si affretta a dire che il Papa è male informato, che nessuno ha mai detto che l’evoluzione è un processo casuale. leggi tutto

As revoluções árabes de 2011

(“A Ordem”, 31 março 2011) O que se tem passado, nas últimas semanas, no norte de África? As análises geopolíticas não devem nunca ser divorciadas dos conhecimentos históricos. Ora, a história diz-nos que a bela e fértil faixa costeira que vai do Egipto a Marrocos, passando pela Cirenaica, a Tripolitana, a Tunísia e a Argélia, depois de ter conhecido o domínio cartaginense, constituiu, sob o império de Roma, um florescente centro do cristianismo. leggi tutto

Intervento integrale del prof. R. de Mattei a Radio Maria del 20 aprile 2011

I Parte: tutto ciò che accade ha un significato

radio_mariaCari amici di Radio Maria e voi, signori ateisti, che con tanta attenzione seguite le mie trasmissioni e quelle di Padre Livio, questa sera non posso che chiarire e sviluppare i temi di cui alcuni gruppi e lobby mediatiche si sono serviti per attaccare violentemente Radio Maria e me, fino al punto di chiedere le mie dimissioni da Vice Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, malgrado mai in questa trasmissione io abbia parlato a nome del CNR o abbia fatto riferimento ad esso. leggi tutto

Le ragioni di un intellettuale cattolico e l’irrazionalismo dei laicisti

(di Mons. Antonio Livi su Riscossa Cristiana) La vicenda che ha coinvolto storico Roberto de Mattei, vice-presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, è stata commentata per parecchio tempo, anche su questa testata, e sono state esaurientemente contestate – dopo averle riferite correttamente – le assurde critiche che da varie parti gli sono state rivolte. Sembrerebbe che non ci sia più nulla da dire, ma io desidero tornare sull’argomento per segnalare alcuni aspetti dell’ideologia dominante nell’opinione pubblica che i cattolici dovrebbero rilevare criticamente, per non concedere alla montante polemica anticristiana degli argomenti apparentemente razionali che di fatto sono invece assolutamente inconsistenti.de mattei
leggi tutto

Intervista di Antonio Gnoli su “La Repubblica” del 11 aprile 2011

(di ANTONIO GNOLI su “La Repubblica” del 11 aprile 2011) Da dove nascono le sue provocazioni?
“Dalla mia coerenza. E dai miei studi. Sono stato allievo di Augusto Del Noce e Armando Saitta. Ho insegnato come associato all’Università di Cassino. Oggi ho un incarico alla Nuova Università Europea dove insegno storia moderna e storia del cristianesimo. Purtroppo sono spesso dipinto in maniera caricaturale”. leggi tutto

En defensa de Occidente

(J. M. Ballester Esquivias su ALBA) De entrada, Roberto de Mattei quiere aplacar la última polémica en la que se ha visto envuelto y que, por su intensidad mediática, casi desbanca de los titulares al mismísimo Silvio Berlusconi, que ya es decir. DeMattei nunca dijo que la catástrofe natural y atómica que está asolando Japón desde el 11 de marzo fuera un castigo divino. Lamenta que hoy se tienda a presentar a Diosmás como infinitamente bueno que como infinitamente justo. PDF
leggi tutto