Archivi del mese: febbraio 2013

L’Italia dopo il voto

L’Italia dopo il voto_(di Roberto de Mattei su Corrispondenza Romana del 27-02-2013) L’Italia sta vivendo un’epoca di grave sofferenza economica, di profonda instabilità politica e di crescente disorientamento religioso. Una triplice crisi che si sovrappone e di cui le elezioni del 24-25 febbraio sono solo un evidente sintomo. Sul piano economico la crisi risale all’imposizione di un’artificiale moneta unica ad economie nazionali strutturalmente diverse come quelle dei paesi della cosiddetta “eurozona”. Gli stessi poteri forti europeisti, con l’aiuto del presidente Napolitano, designando Mario Monti alla guida dell’Italia, hanno tentato di archiviare la democrazia rappresentativa e di espropriare la sovranità nazionale del nostro paese. leggi tutto

Crisi di fede, ci vuole una reazione

Crisi di fede, ci vuole una reazione(di Roberto de Mattei su Il Foglio del 23-02-2013) Giuliano Ferrara ha certamente ragione quando, sul Foglio del 22 febbraio, denuncia la strategia della calunnia di cui si
fanno strumento in questi giorni i mass-media. La tesi ormai dominante è che Benedetto
XVI si è “arreso” davanti a una curia corrotta e ingovernabile, ma ciò che si insinua è che la morbosità sessuale, il crimine e l’intrigo facciano parte della natura stessa della chiesa romana. leggi tutto

Considerazioni sull’atto di rinuncia di Benedetto XVI

vaticano(di Roberto de Mattei su Corrispondenza Romana del 13-02-2013) L’11 febbraio, giorno della Festa della Madonna di Lourdes, il Santo Padre Benedetto XVI ha comunicato al Concistoro dei cardinali e a tutto il mondo la sua decisione di rinunziare al Pontificato. L’annuncio è stato accolto dai cardinali, «quasi del tutto increduli», «con senso di smarrimento», «come un fulmine a ciel sereno», secondo le parole subito dopo rivolte al Papa dal cardinale decano Angelo Sodano. leggi tutto