Archivi del mese: Maggio 2018

L’Italia cambia, ma Mattarella non se ne accorge

(Roberto de Mattei, Corrispondenzaromana.it, 30 maggio 2018)

Domenica 27 maggio il prof. Giuseppe Conte, incaricato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella di formare un governo, si è presentato al Palazzo del Quirinale per presentare la lista dei suoi ministri, frutto di un intenso lavoro di collaborazione con i due principali partiti politici rappresentati in Parlamento: Movimento Cinque Stelle e Lega. leggi tutto

Costruire il futuro sulla legge divina e naturale

(Roberto de Mattei, Corrispondenzaromana.it, 23 maggio 2018)

Quarant’anni fa, il 22 maggio 1978, sotto il nome di legge 194 per l’interruzione della gravidanza veniva introdotto in Italia, da una classe dirigente democristiana, l’omicidio di Stato di massa. leggi tutto

Obbedienza e resistenza nella storia e nella dottrina della Chiesa

Rome Life Forum
Angelicum – 18 maggio 2018

Parlare di resistenza nella storia e nella dottrina cattolica non significa in alcun modo fare l’apologia della disobbedienza e della ribellione. Al contrario io farò l’apologia dell’obbedienza. E’ dalla virtù dell’obbedienza, non dalla disobbedienza, che discende la liceità della resistenza cattolica alle autorità familiari, politiche e religiose, quando esse violano la legge divina e naturale. leggi tutto

La «strategia del silenzio» conduce alla disfatta

(Roberto de Mattei, Radici Cristiane, 02 maggio 2018)

Di fronte ad una crisi nella Chiesa, crisi che si fa sempre più ampia e profonda, incontriamo talvolta qualcuno che ci esorta al silenzio, assicurandoci che null’altro si può dire o fare al di fuori della preghiera. Sono i catacombalisti, coloro che abbandonano il campo di battaglia e si inabissano nel nascondimento, nell’illusione di poter sopravvivere senza combattere. leggi tutto