Archivi del mese: novembre 2018

Successo e fallimento del 68

(Roberto de Mattei, Corrispondenzaromana.it, 29 novembre 2018)

Mentre il 2018 si chiude, un’ultima parola va detta sulla Rivoluzione culturale del Sessantotto. Una Rivoluzione di cui, cinquant’anni dopo, possiamo misurare il successo e il fallimento. leggi tutto

Il “caso Viganò” e l’“impasse” di papa Francesco

(Roberto de Mattei, Corrispondenzaromana.it, 14 novembre 2018)

Una risposta alla fine è arrivata. Non la risposta, invano attesa, di papa Francesco, ma quella, comunque significativa, di uno dei giornalisti che fanno parte del suo stretto entourage. leggi tutto

Trilogia romana

Questi racconti, che compongono un’unica trilogia non sono un romanzo storico, ma una ricostruzione storica di fatti e di personaggi, in cui tutto è rigorosamente documentabile. La fantasia dell’autore si limita ad avere immaginato le date e i luoghi dei colloqui, e qualche particolare di dettaglio. Il primo racconto vuole rievocare le figure di due grandi personalità dell’Ottocento: il cardinale Giuseppe Mezzofanti e lo storico Jacques Crétineau-Joly.

 

 ORDINA QUI IL LIBRO

leggi tutto

La vocazione della nostra epoca

(Roberto de Mattei, Corrispondenzaromana.it, 07 novembre 2018)

Ogni uomo ha una sua specifica vocazione. Ciò che Dio chiede ad ogni anima, costituisce la sua vocazione che è la forma speciale nella quale la Provvidenza vuole che ognuno operi e si sviluppi. Ogni uomo ha una vocazione speciale perché è stato voluto e amato da Dio in maniera diversa. Non esistono due creature identiche né, nel corso della storia, sono esistite vocazioni assolutamente identiche, perché la volontà di Dio è diversa per ogni creatura e ogni creatura che dal nulla si è affacciata al tempo, è irripetibile. leggi tutto