Contemplando il Presepio

La devozione al Santo Presepio è una devozione per tutti i tempi, ma particolarmente per quelli difficili in cui viviamo. Con la parola Presepio non intendiamo solo, nel senso stretto del termine, la mangiatoia in cui venne deposto Gesù Bambino, che si venera a Roma nella Basilica di Santa Maria Maggiore, conosciuta per questo come S. Maria ad praesepem. Oggetto della nostra venerazione è il grande scenario della Natività di nostro Signore, come è stato rappresentato, da tanti devoti ed artisti nel corso dei secoli. Lo scenario che contempliamo in amoroso silenzio ci presenta un evento che è, allo stesso tempo, storico ed eterno. leggi tutto

Il Papa e Malta: un commissariamento fasullo

Il Papa ha commissariato l’Ordine di Malta? La strategia del commissariamento piace indubbiamente a papa Francesco, che ha già adottato questo provvedimento draconiano contro due istituti religiosi da lui considerati troppo "tradizionali": i Francescani dell’Immacolata e i religiosi del Verbo Incarnato. leggi tutto

Gli ottant’anni di papa Francesco

Papa Francesco varca la soglia degli 80 anni: Ingravescentem aetatem (età avanzata), come la definisce il motu proprio del 21 novembre 1970 di Paolo VI, che alla scadenza di questa data impone a tutti i cardinali di abbandonare i loro incarichi, espropriandoli anche del diritto di entrare in conclave. leggi tutto

I doveri irrinunciabili dei cardinali di Santa Romana Chiesa

Nel suo intervento alla Fondazione Lepanto, il 5 dicembre 2016, il cardinale Raymond Leo Burke ha detto: «Il peso sulle spalle di un cardinale è molto grande. Siamo il Senato del Papa e i suoi primi consiglieri e dobbiamo soprattutto servire il Papa, dicendogli la verità. Porre delle domande, come abbiamo fatto al Papa, è nella tradizione della Chiesa, proprio per evitare divisioni e confusione. Lo abbiamo fatto con sommo rispetto per l’Ufficio Petrino, senza mancare di reverenza alla persona del Papa. leggi tutto

Le contraddizioni di un giubileo che si chiude

Tra le chiavi di interpretazione del pontificato di papa Francesco c’è sicuramente il suo amore per la contraddizione. Questa disposizione di animo risulta evidente dalla lettera apostolica 'Misericordia et misera', firmata a conclusione del Giubileo straordinario della misericordia.  In questa lettera papa Bergoglio, stabilisce che quanti frequentano le chiese officiate dai sacerdoti della Fraternità san Pio X possano ricevere validamente e lecitamente l’assoluzione sacramentale. leggi tutto

Dopo la vittoria di Trump. Papa Bergoglio leader della sinistra internazionale?

papa-trump9-jpg_1762201537-440x278(Roberto de Mattei su Il Tempo del 11/11/2016) Il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin ha inviato a Donald Trump gli auguri della Santa Sede, esprimendo il suo auspicio che il nuovo presidente lavori al servizio della patria e della pace del mondo. Anche mons. Joseph Kurtz, arcivescovo di Louisville e presidente della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti, si è congratulato con il neo-eletto, sollecitandolo a governare per il bene comune di tutti i cittadini. La posizione della diplomazia vaticana sembra voler correggere, o temperare, quella di papa Francesco, che non ha mai nascosto la sua insofferenza verso il candidato alla presidenza americana. leggi tutto

Terremoti e castighi divini

san_benedtto_norcia-417x278(Roberto de Mattei, Corrispondenza Romana, 5 novembre 2016) A partire dal 24 agosto di quest’anno l’Italia è stata colta da una serie di violente scosse sismiche, che dopo due mesi, non accennano a diminuire.  Le scosse, secondo i sismologi, sono state migliaia, di intensità e magnitudine diversa. Fino ad oggi hanno provocato un numero limitato di vittime, ma gravi danni alle chiese e agli edifici pubblici e privati, privando dei loro beni e delle loro case decine di migliaia di italiani. leggi tutto