Archivi tag: Concilio Vaticano II

Il Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede contro Benedetto XVI?

(di Roberto de Mattei su conciliovaticanosecondo.it) In un sorprendente articolo apparso sull’“Osservatore Romano” del 29 novembre 2012, l’arcivescovo Gerhard Ludwig Müller, Prefetto della Congregazione per la Fede, ha elevato il Concilio Vaticano II a unico e assoluto dogma dei nostri tempi. Basandosi su una lettura del tutto personale dell’ormai celebre discorso di Benedetto XVI alla Curia Romana del 22 dicembre 2005, mons. Müller scrive a proposito dell’“l’ermeneutica della riforma nella continuità”: «Questa interpretazione è l’unica possibile secondo i principi della teologia cattolica, vale a dire considerando l’insieme indissolubile tra Sacra Scrittura, la completa e integrale Tradizione e il Magistero, la cui più alta espressione è il Concilio presieduto dal Successore di San Pietro come Capo della Chiesa visibile. leggi tutto

Fratres in Unum entrevista o Professor Roberto de Mattei.

Nesta semana, a obra O Concílio Vaticano II: uma história nunca escrita, de autoria do Professor Roberto de Mattei, foi apresentada em Portugal. Por esta ocasião, o autor gentilmente aceitou trocar algumas palavras com o Fratres in Unum. leggi tutto

Viaggio a Montefumo, dove la chiesa diventa un campo di battaglia

(di Roberto de Mattei su Il Foglio del 09-05-2012) Montefumo cela un luogo reale, così come Jacopo da Nonantola nasconde il nome di un noto giornalista e scrittore, autore di un volume appena pubblicato da Cantagalli (“Montefumo”, 141 pp., 13 euro). Il racconto si snoda attraverso l’immaginaria testimonianza di Isaia Gandolfi, che documenta puntigliosamente le vicende a cui ha assistito nell’ultimo scorcio della sua vita, quando il convento di cui è bibliotecario viene travolto dalla rivoluzione post conciliare. leggi tutto

La Chiesa deve ritrovare lo spirito della ‘Ecclesia militans’

(di Armin Schwibach su kath.net/as) Roberto de Mattei e la ‚Storia mai scritta’ del Concilio Vaticano II. Le radici della crisi della fede. Il Rito Gregoriano – la risposta più efficace alla sfida del secolarismo laicista. Lo storico romano e pubblicista Roberto de Mattei, nato nel 1948, è un eminente intellettuale cattolico italiano. De Mattei insegna Storia della Chiesa e del Cristianesimo all’Università Europea di Roma, dove è coordinatore della Facoltà di Scienze Storiche. È stato Vice Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (2003-2011) ed è membro dei Consigli direttivi dell’Istituto Storico per l’Età moderna e contemporanea e della Società Geografica Italiana. Collabora inoltre con il Pontificio Comitato di Scienze Storiche e ha ricevuto dalla Santa Sede l’insegna dell’ordine di San Gregorio Magno, come riconoscimento del suo servizio alla Chiesa. leggi tutto

Un’apologia della Tradizione

(di Davide Greco su Catholic.net del 30/12/2011) È uscito da appena qualche mese, ma ha già creato un acceso dibattito. Apologia della Tradizione, il nuovo libro di Roberto De Mattei, è un testo snello di circa 160 pagine, scritto in continuità a “Il Concilio Vaticano II. Una storia mai scritta”. Entrambi sono pubblicati da Lindau, casa editrice torinese fra le più attive in ambito cattolico. leggi tutto

Cultura Cattolica: presentati a Torino i libri di Roberto de Mattei

(su Corrispondenza Romana del 6/12/2011) Si è tenuta il 1° dicembre a Torino la presentazione dei libri del prof. Roberto de Mattei Il Concilio Vaticano II. Una storia mai scritta, e Apologia della Tradizione. Il convegno, come ha scritto Marco Tosatti su “La Stampa.it” del 5 dicembre, si è svolto di fronte a un pubblico di circa duecento persone, preceduto da un vivace intervento introduttivo della scrittrice Cristina Siccardi, che ha ricordato il movimento di rinnovamento del clero torinese nel XIX secolo e non ha mancato di ricordare, con legittimo disappunto, il recente “caso Gnocchi” nel quale, in aperta disobbedienza al Papa, si è negato al padre del noto giornalista il diritto al funerale religioso secondo l’antico rito. leggi tutto

Il Sessantotto della Chiesa prona davanti alla modernità

Riportiamo in versione pdf l’articolo di Marcello Pera pubblicato su Libero del 26 giugno 2011.

La rilettura del Concilio da parte dello storico de Mattei richiama l’attenzione sui rischi che corre la nostra civiltà. Per questo non gli viene perdonato. Clicca qui per leggere l’articolo leggi tutto